International Web Week: 15-19th March

Il progetto prevedeva una mobilità fisica: le alunne romane e spagnole dovevano andare a Praga ma la pandemia ha costretto a rivedere il planning senza rinunciare al progetto anzi ciò ha permesso anche ad altre alunne e prof di partecipare!

Focus della mobilità:  conoscenza dei gruppi, condivisione dei project work STEM realizzati nelle settimane precedenti,  potenziamento della lingua inglese, arricchimento del bagaglio culturale ed esperienziale delle alunne.

Le alunne hanno svolto  in lingua Inglese le attività previste dal planning condiviso nel twinspace. In particolare:

  • le alunne delle tre classi delle medie di Roma, le studentesse di Arangoya (Spagna) e le alunne di Praga hanno presentato le loro scuole, la loro città e il loro Paese. Le presentazioni sono state stimolanti e divertenti e hanno permesso alle alunne di conoscere o approfondire la conoscenza di Paesi e realtà europee ma anche di migliorare la capacità espositiva, il team working, la comunicazione in pubblico, la comunicazione in lingua e – più del previsto! – la conoscenza della strumentazione informatica necessaria per la virtual mobility.
  • le alunne di II e III Secondaria con le colleghe spagnole e ceche hanno lavorato su teams in gruppi transnazionali coordinati e supportati dalle docenti e ultimato la presentazione dei projects work sulla luce. Nei 2 mesi precedenti, i gruppi transnazionali, formati da 5/6 alunne (vedi twinspace), hanno lavorato ai progetti STEM sulla luce. Il 15 marzo in videoconferenza su Teams hanno condiviso gli ultimi aspetti dell’organizzazione della presentazione per poi presentare i progetti il 18 marzo. La realizzazione e la presentazione dei Projects work ha permesso ai partecipanti di migliorare la conoscenza delle discipline e strumentazione STEM, sperimentare l’inglese tecnico e il team working in gruppi transnazionali.
  • Le alunne e le docenti hanno incontrato due donne in carriera STEM: una ricercatrice italiana e una biologa marina spagnola. Le alunne – stimolate dalle docenti- hanno ascoltato e intervistato le professioniste: domande professionali ma anche sulle difficoltà che hanno dovuto sperimentare per una carriera considerata “maschile”. Gli incontri hanno aumentato la consapevolezza del gender GAP nel mondo STEM e aumentato la propensione alle materie STEM.

Per il coinvolgimento delle alunne è stato fondamentale l’aiuto delle docenti, la modalità interattiva degli interventi e delle attività, la funzionalità della strumentazione tecnica.

Tutte le attività si sono svolte nelle ore curricolari e sono state integrate nelle attività delle scuole partner.

ROLE MODEL

LET’S DISCOVER EUROPE

Our wonderful Italy: Start to discovering Rome

Discovering Milan

Discovering Venice

Discovering Parma

Discovering Florence

Discovering Sicily

CLASSICAL DESTIONATION

Classical destination le 3 classi hanno ascoltato brani, che hanno interpretato artisticamente, inerenti le nazioni partner del progetto e la Francia, patria della seconda lingua straniera studiata al Petranova International Institute.

La moldava di Smetana,

La Suite Spagnola di Albeniz

La vie en rosedi Edith Piaf